Uova e il cancro alla prostata

Prostata ingrossata: una nuova cura

Cisti prostatica mediana

Dopo il clamoroso caso di Angelina Jolie e quello del manager londinese che si è fatto togliere la prostata sana per scongiurare la possibile insorgenza di un tumore, gli uro-oncologi italiani intervengono per evitare anche nel nostro paese il rischio di pericolose e inutili emulazioni.

Esistono due geni il Brca1 ma soprattutto il Brca2 che, se mutati, aumenterebbero il rischio di contrarre malattie tumorali in alcuni organi, tra cui la prostata. Tendenzialmente i tumori dovuti ad alterazioni genetiche sono più aggressivi, più veloci e danno più facilmente origine a metastasi.

Uno dei principali fattori di rischio per il tumore della prostata è l' età : le possibilità di ammalarsi prima dei 40 anni sono molto scarse, ma uova e il cancro alla prostata sensibilmente dopo i 50 anni e circa due tumori su tre vengono diagnosticati in persone con più di 65 anni.

Un altro fattore non trascurabile è senza dubbio la familiaritàil rischio di ammalarsi è pari al doppio per chi ha un parente consanguineo con la malattia rispetto a chi non ha nessun caso in famiglia. Per avere una prostata sana bisogna combattere la sedentarietà. Chi sta ore seduto alla scrivania, o alla guida di un mezzo dovrebbe cercare di fare pause frequenti per fare qualche passo. Le attività fisiche consigliate sono le lunghe passeggiate e il uova e il cancro alla prostata. Meglio evitare.

Attenzione per bicicletta, moto, equitazione, canottaggio. Questi sport sollecitano molto il pavimento pelvico regione muscolare che sostiene vescica e intestinoe possono infiammare la prostata. Il consiglio. Per evitare le infiammazioni utilizzate equipaggiamenti specifici come, ad esempio, i sellini forati perle biciclette. Ogni giorno bisognerebbe bere almeno un litro e mezzo d'acqua, riducendo la quota in occasione di viaggi lunghi se si soffre di ipertrofia prostatica.

In questo caso, evitate di bere la sera, già da due ore prima di andare a dormire. Il consiglio: Attenzione a birra e alcolici. Si raccomanda di limitare i grassi, soprattutto animali, e di mettere in tavola molta frutta e verdura. Pomodori freschi, anguria, pompelmo sono ricchi di licopene, sostanza antiossidante che previene le lesioni cellulari indotte dai dei radicali liberi, proteggendo efficacemente la prostata.

Da evitare, invece, il sale, i grassi e gli alcolici — in particolare la birra -: un loro consumo eccessivo, infatti, interferisce con gli equilibri ormonali e altera la diuresi, aumentando il rischio di sviluppare patologie maligne. Latte e latticini Sono ricchi di Vitamina D che arresta il ciclo cellulare e contrasta la crescita di nuovi vasi indotta dal tumore.

Tuorlo d'uovo, carne, frumento, riso, legumi: Alimenti ad alto contenuto di Vitamina E che protegge dall'attacco dei radicali liberi e previene i danni uova e il cancro alla prostata membrane delle cellule Tè verde. Ricco di polifenoli, che svolgono attività inibitoria nei confronti della crescita del tumore Soia: Come il tè verde è ricca di isoflavonoidi, che uova e il cancro alla prostata contrastare i danni sulle cellule e hanno una spiccata attività antitumorale Legumi, uovo, lievito di birra.

Sono alimenti ricchi di zinco che si accumula proprio nella prostata e ha una spiccata attività antitumorale. Condividi: Commenti: 0. Testo messaggio. Info e Login. Calendario eventi.

IVA Elezioni Regionali Umbria. Elezioni Regionali Emilia Romagna.