Dolore al fegato cancro della prostata

Metastasi al fegato

Diminuita ecogenicità della prostata

I sintomi iniziali del tumore alla prostata sono spesso del tutto assenti e spesso la diagnosi viene fatta in occasione di una visita urologica di controllo o attraverso esami del sangue di routine.

Quando il tumore inizia a crescere di dimensione possono comparire i primi sintomi, quasi esclusivamente urinari:. Non si conosce la causa esatta del tumore alla prostata, mentre in letteratura è possibile individuare alcuni fattori di rischio più o meno strettamente legati allo sviluppo della patologia:.

Un fattore protettivo è invece il consumo di alimenti ricchi di folati, un tipo di vitamina B, quali dolore al fegato cancro della prostata a foglie verdi e fagioli. Inoltre, poiché la malattia colpisce soprattutto la popolazione in età anziana, molti soggetti anziani muoiono per altre cause senza sapere di essere affetti da tale patologia e senza mai aver avuto disturbi.

Si tratta quindi di due condizioni importanti da differenziare, con prognosi e trattamenti sensibilmente differenti. A volte, tuttavia, il tumore cresce rapidamente, potendo diffondersi anche al di fuori della prostata. Queste ultime si riscontrano più comunemente nei seguenti dolore al fegato cancro della prostata. I soggetti affetti da cancro, inoltre, tendono a sviluppare anemiai cui sintomi sono:. In linea teorica le cellule tumorali dalla prostata possono diffondersi ovunque nel corpo, ma in pratica la maggior parte dei casi di metastasi si verificano nei linfonodi e nelle ossa; meno dolore al fegato cancro della prostata possono interessare.

Questa procedura viene eseguita in anestesia locale inserendo una sonda ecografica nel retto ecografia transrettale e prelevando mediante un ago sottile campioni di tessuto prostatico per lato della ghiandola.

Le complicanze di tale manovra possono essere sanguinamenti dal retto e maggior rischio di infezioni. La biopsia permette di stabilire il grado istologico, che permette la stadiazione del tumore, aiutando il medico a prevedere il possibile decorso e a scegliere il trattamento migliore per il paziente.

Inoltre, se dolore al fegato cancro della prostata paziente soffre dolore in qualche parte dello scheletro, si esegue una scintigrafia ossea per escludere una metastasi alle ossa. Analogamente, se si sospetta una metastasi al cervello o al midollo spinale, si effettua una tomografia computerizzata o una risonanza magnetica in tali distretti. Dal momento che il tumore alla prostata è molto diffuso ed è in genere asintomatico fino agli stadi avanzati, alcuni esperti ritengono opportuno eseguire esami di screening dolore al fegato cancro della prostata una popolazione di soggetti asintomatici.

Ad ogni modo, per lo screening del tumore alla prostata vengono raccomandati con cadenza annuale:. La sorveglianza attiva viene presa in considerazione nei tumori con crescita lenta e consiste nel tenere il paziente sotto controllo mediante visite periodiche dallo specialista.

Non si sottopone pertanto il paziente a nessun trattamento finché la malattia non mostra segni di progressione, condizione che in alcuni casi non avviene mai. La radioterapia utilizza raggi X ad alta energia per uccidere le cellule tumorali. Il trattamento palliativo è destinato a quei pazienti con tumore diffuso e non curabile. Esso mira ad alleviare i sintomi e include:. Il trattamento ormonale mira quindi a bloccare gli effetti di tale ormone.

Questi farmaci vengono somministrati dallo specialista in ambulatorio con cadenza variabile ogni 1, 3, 4 o 12 mesi. Gli effetti collaterali comprendono:. I livelli di PSA vanno misurati ogni sei mesi per il resto della vita. Schede correlate Diabete mellito tipo 2: sintomi, valori e dieta Lupus eritematoso sistemico malattia : sintomi, cause e… Infarto: sintomi, cause e tutto quello che devi sapere.

Commenti, segnalazioni e domande Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul dolore al fegato cancro della prostata in forma anonima. Leggi le condizioni d'uso dei commenti. La sezione commenti è attualmente chiusa.